4 consigli per un video aziendale in settori noiosi

4 consigli per un video aziendale in settori noiosi

Immagino che quando ti parlano di strategie di marketing online, tu pensi frequentemente: “Ma il mio settore è diverso! Non si può fare tutto!”. Ed è probabile che tu abbia pensato anche che l’utilizzo di un video sia inutile per attirare nuovi visitatori nel tuo settore, per la tua azienda in particolare. O perché i tuoi prodotti o servizi non possono essere spiegati in modo semplice ed efficace attraverso questo mezzo, oppure perché il tuo team non è in grado di produrlo.

In realtà il video aziendale ha un ruolo molto più importante di quanto tu possa pensare, infatti molte aziende hanno riscontrato numerosi benefici grazie al suo utilizzo, in tutti i settori.

Seguendo questi 4 semplici consigli potrai realizzare un video che attirerà molti più visitatori nel tuo sito web.

#1. Personalizza il tuo marchio con un video aziendale 

Un semplice video esplicativo può essere reso più accattivante dando un volto alla “voce narrante”, magari con una persona che fa parte del tuo team, perché crea un forte rapporto col visitatore.

I video permettono alla tua azienda di trasmettere fiducia nella tua azienda, mostrano che anche voi siete umani e che avete delle soluzioni reali per tutti i vostri possibili clienti.

Puoi mettere in pratica questo consiglio in tutte le tipologie di video che metti online. Per esempio, se devi fare un webinar sui tuoi prodotti, e prevedi che possa essere noioso per chi ascolta, potresti creare un’introduzione con la presentazione delle varie persone del tuo team che parleranno durante il webinar.

Il mio consiglio personale: l’importante è la personalizzazione, che ti permette di creare una vera connessione con il visitatore ed essere ricordato.

#2. Usa il video aziendale per fiere ed eventi

Le fiere sono un mood per presentare i propri prodotti e mettere in mostra l’azienda. il problema? È che il tempo a disposizione è limitato. Con i video invece, estendi questa opportunità all’infinito.

Se hai uno stand in fiera o stai per parlare davanti a decine di persone ad un evento, utilizza i video o per registrare qualcosa e riutilizzarlo in futuro nel tuo sito (in modo da renderlo evergreen) oppure crea un video di follow up da inserire in un blog post o in un’email da inviare a tutti i presenti.

#3. Usa GIF o video brevi nei tuoi canali social

In questi ultimi anni sia nei software di messaggistica istantanea che nei social network stanno spopolando dei video molto brevi che si ripetono in loop, chiamati GIF. Molte delle aziende che hanno utilizzato le GIF nelle proprie pagine web, hanno riscontrato un enorme successo: il numero di follower sulle pagine social e il numero di visitatori al sito è aumentato. E questo significa avere una marcia in più per le strategie di inbound marketing e lead generation.

Il mio consiglio personale: anche (e soprattutto) se il tuo settore è molto difficile e noioso, sfrutta le GIF in maniera divertente!

Attenzione: l’82% degli utenti di Twitter guardano i contenuti video e la maggior parte lo fanno su piccoli schermi. Pensa anche a loro quando realizzi dei video. Non scrivere troppo in piccolo e non riprendere le persone da lontano.

#4. Video di lead nurturing sulle pagine dei prezzi

Non creare video solamente per il tuo blog o per i vari social media. Usali anche per la lead generation e il lead nurturing!

Pensa di usarli anche:

  1. Nelle email per fare dei recap o per illustrare le azioni successive che dovrebbe eseguire un contatto
  2. Per mostrare ai tuoi clienti che hai capito a fondo i loro problemi e che stai lavorando per aiutarli a risolverli
  3. Nelle Thank You page o nelle email di follow up automatiche che vengono inviate ai tuoi contatti dopo aver compilato una form o nel processo di un workflow

Altra idea: usa i video nelle pagine di prodotto del tuo sito web. Ti stupirà perché sarà uno dei video più visualizzati su tutto il tuo sito web (d’altronde, la pagina dei prezzi è una delle più visitate di un sito aziendale).

Ai miei corsi, molte volte sento dire

“Ma sei sicuro che queste tecniche funzionino anche nel mio settore? 
Il mio settore è diverso…”


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *