5 Consigli per fare Lead Generation con i Webinar

5 Consigli per fare Lead Generation con i Webinar

L’inbound marketing funziona così:

1.Un’azienda decide che per continuare a vendere e sopravvivere deve assolutamente dedicarsi all’inbound.

2.Il titolare o il responsabile marketing sceglie un’agenzia web esperta di inbound a cui affidarsi per sviluppare la strategia migliore.

3.Il team marketing e commerciale iniziano un periodo di rodaggio: scrivono contenuti, aprono il blog aziendale, creano guide e offerte da inserire nel sito, realizzano landing page per la conversione. E iniziano a vedere le prime conversioni.

4.Iniziano a volere SEMPRE PIÙ CONTATTI!! E devono inventare qualcosa di nuovo per trovarli.

Molte aziende, dopo aver provato varie soluzioni, hanno trovato un alleato speciale nei webinars. Vediamo quali sono i motivi per cui funzionano:

1.Forte Motivazione. Se qualcuno si iscrive ad un webinar significa che ha già un’alta considerazione di te e di quello che fai. Sapendolo puoi sfruttare questa informazione a tuo vantaggio per nutrire quel contatto nel tempo fino a farlo diventare cliente, visto che è interessato ai tuoi prodotti.

2.Ti dà più informazioni di altri canali di lead generation. Il valore della spiegazione di un esperto (che saresti tu) percepito da un tuo potenziale cliente, è molto alto e lo porta a compilare form più lunghe rispetto alle solite (che io consiglio non abbiano più di 7 campi). Per cui se realizzi un webinar avrai a disposizione più informazioni personali (o anche aziendali) della persona che vuole partecipare, per una migliore lead generation e un database più completo e profilato.

3.Sono gratuiti. Quando le persone vedono che possono imparare qualcosa gratis, si fiondano immediatamente. E se sei un’azienda B2B non è raro che vedano il tuo webinar come un corso di perfezionamento, e siano contenti di tenere un paio di ore del loro tempo per partecipare.

4.Partnership. Se non lo hai ancora fatto, ti consiglio di creare una partnership con un’altra azienda per la lead generation: la strategia andrà a gonfie vele. Ad esempio in un webinar puoi parlare insieme ad altri esperti del tuo settore, e i tuoi inviti verranno inviati anche ai loro potenziali clienti e avrai una nuova lista all’interno del tuo database. Molte lead guadagnate in poco tempo!

5.Sono mondiali. I webinar hanno la particolarità di essere facili da seguire in qualsiasi angolo del mondo, e potresti utilizzarli per espandere i tuoi confini locali, utilizzando anche il passaparola creato delle persone che hanno partecipato e che prima non ti conoscevano nei luoghi più remoti.

inbound-marketing-pmi

E tu hai già il database pieno di contatti, o ne vorresti altri? Allora non perdere tempo e inizia subito a realizzare un webinar, vediamo insieme cosa non dimenticare mai:

1.Mostra il numero di partecipanti. La riprova sociale è quella voglia che ti viene di guardare i prodotti delle bancarelle piene di gente, o di andare a mangiare in un ristorante dove bisogna prenotare con largo anticipo perché non c’è mai posto, o di vedere un film perché ci vanno tutti. Anche online puoi usare la riprova sociale per rendere i tuoi webinar più appetibili mostrando l’alto numero di persone che hanno intenzione di partecipare.

2.Urgenza. Se hai mai organizzato un evento, saprai quanto è difficile convincere le persone a partecipare. Ma se decidi un numero massimo virtuale di posti a sedere, allora le persone saranno più inclini ad iscriversi perché avranno paura di perdere l’occasione, e a nessuno piace essere lasciato da solo quando succede qualcosa di interessante.

3.E poi? Aggiungi un calendario dei prossimi webinar in programma, per ricordare ai tuoi potenziali clienti che sei sempre impegnato ad insegnare qualcosa di utile. Puoi anche inviare delle email per ricordare gli eventi successivi alla fine del webinar oppure invitarli ad un evento a pagamento. Se negli scorsi incontri sei stato molto utile, saranno anche disposti a pagare per avere i tuoi consigli.

4.Condividi contenuti gratuiti. Per rendere più felici le persone che si registrano, e vedere a cosa sono più interessate, proponi di scaricare degli ebook gratuiti in una nuova landing page. Per avere consigli per migliorare le conversioni, leggi questo articolo o guarda questo video.

5.Follow up. Concluso il webinar, invia un’email ai partecipanti con la registrazione dell’evento e altri contenuti utili correlati. Inserisci anche i pulsanti di condivisione in modo che sia facile spargere la voce su quanto sei bravo, per aiutarti a trovare nuove leads.


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *