7 Tipi di Post Imperdibili per un Blog di Successo

7 Tipi di Post Imperdibili per un Blog di Successo

Il blog è uno degli strumenti principali, e forse il più importante, di cui si serve l’Inbound Marketing per attrarre clienti e favorire conversioni.

Alla base di un blog di successo vi è la creazione di contenuti di qualità che interessano davvero al pubblico che ci segue, e che funzionano come una calamita:

gli utenti del web sono “assetati” di sapere e conoscenza, desiderano trascorrere il loro tempo intrattenendosi con notizie e informazioni che siano loro utili nella vita e nel lavoro.

La prima regola per realizzare contenuti di qualità è quella di mettersi nei panni del nostro buyer persona, attraverso l’Empatia, così da stupirlo, anticipandone richieste e desideri:

Se io fossi un mio lettore, che cosa mi piacerebbe leggere?

Che tipologia di contenuti troverei più utili e interessanti?

Una volta stilata una lista dei temi più caldi per il nostro target di riferimento, dobbiamo pensare a come scriverli per renderli accattivanti e di impatto.

A tal proposito ci sono ben 7 tipologie di post blog che più di altre funzionano a meraviglia e sono in grado di calamitare al meglio l’attenzione del lettore, inchiodandolo letteralmente ai nostri contenuti.

Interessante, vero? 🙂

Volete sapere quali sono? Eccole!

7 Tipi di Post che Non Possono Assolutamente Mancare sul Tuo Blog!

post-blog-di-successo

1) Contenuti in Liste Numeriche

Questa tipologia è probabilmente una delle più diffuse ed efficaci. Ecco qualche esempio:

5 Strumenti Utili per Pubblicizzare un Blog

6 Contenuti Efficaci per Creare Engagement su Facebook

Io stesso utilizzo moltissimo sui miei blog questo genere di post perché in virtù della loro schematicità, sono in assoluto quelli che funzionano di più (questo stesso post che state leggendo utilizza proprio una lista numerica!). Il motivo del loro successo è dovuto proprio alla semplicità ed immediatezza del titolo con la sintesi numerica. C’è poco da fare, le liste ci piacciono e anche tanto, proprio perché ci danno subito l’idea di essere chiare, schematiche, facilmente leggibili ed assimilabili. È importante che ogni punto della lista abbia più o meno la stessa lunghezza e lo stesso tono, così da ricalcare ulteriormente la linearità di questa tipologia di post. Largo spazio quindi a decaloghi, liste di consigli, suggerimenti…la vostra creatività con questo genere di post blog avrà davvero di che sbizzarrirsi!

2) Il Potere Ipnotico del “Come Fare”

Altro genere di post blog molto efficaci sono quelli che cercano di insegnare qualcosa e che nel titolo riportano parole del tipo “Come fare…”.

Come Essere Primi su Google in 7 Mosse

Come Trovare Clienti con un Testo Persuasivo

Anche in questo caso, come per le liste numeriche, l’attenzione del lettore viene catturata d’impulso perché tutti noi desideriamo migliorarci, e imparare a fare qualcosa di nuovo e che ci distingua dalla massa, è senza dubbio un incentivo molto interessante.

Questi post blog sono spesso strutturati con una serie di passaggi, magari accompagnati da screenshot e immagini, che illustrano ulteriormente al lettore come apprendere l’argomento step by step.

3) Riprendere e Rielaborare Tematiche Calde del momento

Quando si dice “cavalcare l’onda del successo” c’è un motivo ben preciso: parlare di un argomento caldo ci dà molte più possibilità di attrarre l’attenzione dei lettori, non solo attraverso i social media ma soprattutto con la ricerca organica sui motori di ricerca. In più dato che la tematica è attuale, le persone saranno molto più ben disposte e curiose verso di essa, che si traduce per noi con possibilità maggiori di visibilità e interazione. Riprendere argomenti di attualità, qualsiasi sia il vostro settore di appartenenza, è sempre una buona idea, anche per stimolare il dialogo e il confronto con i lettori. È chiaro che un tema caldo va ovviamente argomentato e rielaborato a dovere e ricordiamoci che il nostro tocco e la nostra personalità di scrittura devono esserci sempre e mai essere eclissati. Inoltre in questi casi, la velocità di pubblicazione gioca un ruolo cruciale, talvolta anche a scapito della qualità dei contenuti.

4) Recensioni di Prodotti/Servizi

Le recensioni sono molto amate dalle persone, proprio perché costituiscono un valido aiuto nella fase di acquisto e scelta di un determinato prodotto o servizio. Anche per questo genere di post si può utilizzare la lista numerica, che è sempre di grande effetto.

5) Prendere spunto da Ricerche e Studi Statistici

Dare un’occhiata a ricerche, studi e sondaggi sul proprio settore di riferimento è un ottimo modo per creare post di grande appeal per i lettori. I numeri sono considerati molto più attendibili delle parole, e per questo motivo,riportare dati oggettivi fa acquisire a questa tipologia i post molta più autorevolezza. Di notevole utilità sono soprattutto le infografiche, dalle quali possiamo trarre spunti interessanti e magari ricrearle a nostra volta in maniera originale e creativa. Se non hai mai realizzato un’infografica, dai uno sguardo a queste utilissime web app: Easel.ly e PikToChart.

6) Interviste ad Esperti di Settore

Anche realizzare delle interviste a personalità esperte del settore, si rivela essere un buon metodo per creare post interessanti e molto apprezzati dai lettori. In genere, se le domande sono ben pensate e pertinenti, chi si fa intervistare accetta con piacere l’intervista, soprattutto perché è comunque una fonte di visibilità e pubblicità gratuita.

7) Andare Contro Corrente!

Tra tutte le tipologie di post, questa è senza dubbio quella più originale ma anche quella da prendere maggiormente con le pinze. Scrivere un post blog, utilizzando magari un tema caldo del momento, e dare una propria opinione che va totalmente contro a quello che è il pensiero comune, può essere una buona idea per attirare attenzione e stimolare la conversazione con gli utenti. È chiaro che questo genere di post sono da utilizzare con molta parsimonia, ma uno ogni tanto può far bene per dare una sferzata di energia al blog!

Il Post Blog Perfetto? È quello che dà Valore Aggiunto!

Gestire un blog non è mai un’impresa facile, trovare poi argomenti sempre interessanti ed originali lo è ancora meno. Quel che è certo però è che qualsiasi cosa scriviamo deve sempre costituire un valore aggiunto per il nostro buyer persona. E questo concetto ricalca l’essenza stessa dell’Inbound Marketing:

Non dimentichiamo mai che non scriviamo per noi o per la nostra azienda, ma scriviamo per il lettore/cliente.

Non esiste una formula magica per creare il post perfetto. Esiste però la capacità di creare contenuti utili e adatti al nostro target. Il segreto è mirare sempre a stupire chi ci legge, mettendo quella punta di originalità e quell’elemento distintivo che ci rende diversi da tutti gli altri, e che proprio per questo ci farà acquisire stima e valore agli occhi di chi ci segue.

E Voi che tipologia di post blog preferite utilizzare? 🙂


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *