Call To Action: 5 Tips per CTA Irresistibili!

Call To Action: 5 Tips per CTA Irresistibili!

Sai qual è la sfida più grande per chi si occupa di web marketing e in generale di vendite online?

Attirare con successo l’attenzione del cliente potenziale.

Già perché se ci pensi bene, e probabilmente lo avrai anche già sperimentato sulla tua pelle, la cosa non è così scontata ed immediata, tutt’altro.

Proprio perché attirare l’attenzione è difficile e fare Lead Generation di qualità lo è ancora di più, accorre in nostro aiuto uno strumento validissimo e davvero efficace per riuscire nel nostro intento: le Call To Action o CTA.

Cos’è una Call To Action?

Come dice la parola stessa, una CTA è una chiamata, un invito a compiere una determinata azione.

Quale azione?

Una della fasi cruciali dell’inbound marketing è la fase di conversione, ovvero quel momento in cui un semplice visitatore del nostro sito si trasforma in Lead, in contatto acquisito a tutti gli effetti.

Ciò che rende tale l’azione di conversione è uno scambio equo tra noi e il visitatore: io azienda ti fornisco un contenuto gratuito (ebook, newsletter, video, studi di settore ecc.) e tu cliente potenziale in cambio mi lasci i tuoi preziosi dati.

Semplice no? Certo, il ragionamento fila dritto e non fa una piega.

Il problema però è che ciascuno di noi quando naviga in rete è pigro, o meglio è distratto. Per catturare quindi l’attenzione del nostro visitatore, evitare che abbandoni la pagina e fargli compiere invece l’azione specifica di compilare un form contatti per scaricare un determinato contenuto, ci vuole un aiutino.

Ed ecco che entrano in campo le nostre CTA!

Una CTA è in sostanza un pulsante con un testo persuasivo che invita l’utente a cliccarci sopra per ottenere in cambio qualcosa di utile e di notevole valore aggiunto.

La CTA è il Megafono della tua comunicazione online!

Megafono? Sì!

Una CTA ti permette di amplificare il tuo messaggio, di metterlo in risalto e di farlo arrivare a destinazione in maniera più chiara ed efficace, facendo sentire a tutti la tua voce nell’universo sconfinato del web.

Una CTA inoltre, può essere realizzata in formati diversi, a seconda della destinazione per la quale è stata pensata: landing page, social media, post blog, email, ecc.

Realizzare quindi una CTA efficace e che favorisca il maggior numero di conversioni non è affatto facile poiché entrano in gioco moltissime variabili: il copy del testo, il design, la grafica, il formato.

In questo post ti elencherò i 5 Tips Fondamentali che io stesso utilizzo e che ti permetteranno di creare CTA davvero irresistibili e ad alto tasso di conversione!

5 Tips per CTA Irresistibili e che Convertono

cta-efficaci

1) Copy Persuasivo, Assertivo e Ipnotico al 100%

Testo chiaro ed efficace per ottenere un’azione immediata

In una CTA la funzione del testo e delle parole è indubbiamente l’elemento più importante, perché è proprio attraverso di esse che convinciamo il lettore a compiere l’azione che desideriamo. Ecco perché il testo dovrà essere il più chiaro, immediato e persuasivo possibile. Il tono dovrà essere anche assertivo, ovvero invogliare il visitatore a compiere una determinata azione ma senza mai prevaricarlo o obbligarlo. Scrivere in maniera assertiva, persuasiva e ipnotica significa scegliere accuratamente le parole migliori per colpire subito e ottenere il tanto agognato click. Ci sono vari metodi per fare ciò con successo. Ecco allora le tecniche di copy più utili per scrivere il testo di una CTA davvero ipnotica e persuasiva:

  • Metti sempre un verbo all’inizio della frase (esempio: SCARICA, ISCRIVITI, RICHIEDI). Niente infatti più di un verbo che suggerisce un’azione precisa da compiere può essere più efficace. Solitamente si utilizza la seconda persona singolare dell’imperativo.
  • Usa gli avverbi temporali (esempio: SUBITO, ORA, ADESSO). Dopo il verbo che indica la precisa azione da compiere, inserire un avverbio temporale racchiude l’azione in un lasso di tempo ben preciso che rende il tutto ancora più immediato: Scarica SUBITO!
  • Utilizza, se occorrono, i numeri: SCARICA ORA 5 VIDEO GRATIS! I numeri aiutano a dare un senso quantitativo più chiaro di ciò che si può ottenere cliccando sulla CTA.
  • Metti la prima lettera delle parole più importanti in maiuscolo (puoi mettere in maiuscolo anche parole intere ma senza esagerare però, perché nel linguaggio web scrivere in maiuscolo equivale a urlare!)
  • Non superare i 150 caratteri (più la CTA è breve e immediata e meglio è!)

Leggi anche:

Inbound Marketing Irresistibile con la Scrittura Ipnotica

Come Trovare Clienti con un Testo Persuasivo

2) Scegli il Colore Giusto! 

Ricorda che ogni colore suscita emozioni differenti

Sapevi che ogni specifico colore genera sensazioni ed emozioni differenti? Ad esempio l’arancione è un colore caldo, richiama emozioni positive e trasmette subito energia e solarità. Il verde esprime equilibrio e fiducia, il bluindica tranquillità e calma. Quando realizzi la tua CTA quindi, presta molta attenzione al messaggio che vuoi comunicare attraverso l’utilizzo del colore. Il segreto è giocare sui contrasti, in modo che la CTA abbia un colore diverso dallo sfondo della pagina e risalti quindi maggiormente. Una modalità molto utile per verificare quale colore della tua CTA funziona meglio ed è più efficace, sono gli A/B Test. I software di marketing automation (io utilizzo HubSpot che è il migliore) ti permettono di caricare versioni differenti della stessa CTA e misurare con precisione quella che converte meglio. Pare incredibile eppure la stessa identica CTA con colori diversi può avere risultati molto differenti in fatto di conversioni. Ad esempio in questo post che stai leggendo ho inserito questa CTA in due varianti cromatiche:

CTA-workflow-INBOUND-ARANCIO.png

CTA-workflow-INBOUND-verde.png

Se scorri la pagina fino in fondo, troverai la CTA in questione. Vedi un solo colore? Bene, tutto normale! Ma se esci dalla pagina e poi ci rientri può essere che il colore della CTA cambi. Questo perché il sistema la carica a random per verificare quale delle due converte meglio.

Analizzando i risultati attuali delle due CTA (che ovviamente sono in continuo aggiornamento) posso dirti che tra le due varianti, quella che pare funzionare meglio è quella in arancio. Il motivo? Probabilmente l’arancione esprime emozioni migliori, più in linea con il mio target di riferimento, rispetto invece al verde (che magari potrebbe funzionare benissimo per chi si occupa ad esempio di ambiente o di risparmio energetico).

Come vedi, quando ti presti a realizzare una CTA nulla va lasciato al caso, neanche il colore!

3) Valuta il Formato Migliore

Testo basic semplice o immagine ad effetto?

Il formato della tua CTA dipende molto da dove è destinata ad essere inserita. Se parliamo di una CTA in una landing page tradizionale il formato ottimale sarà il classico form contatti con il pulsante di invito all’azione posto alla fine di esso, magari messo in evidenza da un colore acceso che catturi subito l’attenzione. Ecco un esempio pratico:

cta-form-contatti.png

Come vedi, il pulsante di invito all’azione “Scarica Gratis” è stato realizzato con il colore verde, in netto contrasto con il layout più sobrio e basic del form contatti.

Nel caso invece la tua CTA fosse pensata per essere pubblicata sui social, in particolare su facebook, devi prestare molta attenzione sia all’aspetto grafico che alle dimensioni (per facebook dimensioni ottimali dell’immagine: 1200 x 627 pixel. Se non rispetti queste dimensioni corri il rischio che l’immagine venga tagliata in alcune parti e il risultato sarebbe disastroso, soprattutto se ci sono delle scritte testuali). Su Facebook l’immagine con la CTA ha un ruolo importantissimo perché dovrà catturare l’attenzione tra i tanti post della timeline e proprio per questo l’impatto grafico dovrà essere molto convincente ed accattivante: presta quindi la massima attenzione sia alla scelta dei colori che della grafica in generale. Siccome Facebook tende poi a sgranare le immagini e a pubblicarle in una qualità più bassa rispetto a quella effettiva, ti consiglio di salvare le immagini delle tue CTA in formato PNG-24, così da preservarne al massimo la qualità e assicurarti un ottimo risultato.

Qualche esempio di CTA specifica su facebook?

CTA-FACEBOOK.png

In questa CTA ho scelto uno sfondo nero per creare contrasto con lo sfondo bianco della timeline di facebook. In questo modo la mia CTA salterà subito all’occhio! Il pulsante di invito all’azione “Scarica subito” in arancio, contrasta e risalta moltissimo sullo sfondo nero e per dare maggior forza, ho inserito anche una freccia per potenziare ulteriormente l’invito all’azione.

Fai attenzione che la stessa immagine che utilizzi per un semplice post su facebook, magari non potrebbe andare bene per l’advertising in quanto, come probabilmente già saprai, Facebook pone delle regole molto rigide e restrittive sulla quantità di testo che può essere presente sull’immagine (non può infatti superare il 20%).

4) Occhio alla Posizione nella Pagina

Una Call To Action è sempre protagonista, non metterla in disparte!

È vero che una CTA deve bucare lo schermo e avere un ruolo di primo piano per fare egregiamente il suo dovere, ma anche in questo caso dipende molto dove è destinata ad essere inserita.

In una landing page la CTA deve risaltare moltissimo rispetto allo sfondo. Puoi inserirla a destra, a sinistra, in basso…quello che conta non è tanto la sua posizione fisica nello spazio, ma è che alla fine la pagina risulti nel complesso armoniosa e piacevole da vedere, e che il tuo invito all’azione colpisca subito, ottenendo il risultato sperato.

In un post blog, la CTA per compiere una determinata azione, va posta nella colonna laterale della pagina (come puoi vedere qui a destra) o alla fine del post stesso, in modo che il lettore abbia il tempo di leggere tutto l’articolo e non venga distratto a metà strada.

Nell’ambito della tua strategia di social media marketing invece, può essere utile inserire la CTA direttamente nella cover stessa della pagina facebook (o degli altri social network) e magari anche come primo post fissato in alto (per fare questa operazione basta passare con il mouse sulla freccia in alto a destra del post e cliccare su “fissa in alto”. Apparirà un segnalibro arancione e il post sarà in automatico messo in evidenza in prima posizione fino a quando deciderai di toglierlo). In questo modo possiamo ottenere davvero maggiore visibilità e un maggior tasso di click.

CTA-facebook-post_in_alto.png

5) Coinvolgimento Emotivo e Reale Valore Aggiunto

La CTA deve emozionare, colpire subito nel segno e promuovere qualcosa di utile

Una CTA che funziona deve promettere un valore aggiunto e invogliare il lettore a cliccarci sopra per ottenere qualcosa di suo reale interesse (ebook, video, iscrizione alla newsletter, studio di settore ecc.). È quindi fondamentale che ciò che la CTA promuove risulti interessante per il visitatore, altrimenti possiamo anche realizzare la call to action perfetta, ma se questa non propone un contenuto interessante e di qualità, è praticamente certo che non funzionerà. In questi casi vale sempre la vecchia regola dell’empatia: immedesimarsi nel nostro buyer persona e capire se quel determinato contenuto può essere utile da scaricare oppure no. Il coinvolgimento emotivo è molto importante, perché spesso quando decidiamo di scaricare un contenuto lo facciamo di impulso. Ecco perché se unisci una CTA efficace e realizzata al meglio con un contenuto da scaricare di alta qualità e di notevole valore aggiunto per il tuo pubblico, hai fatto bingo.

Ecco un esempio pratico preso dal mio sito Asso della Vendita:

Guida_Tecniche_Vendita

Questa CTA è efficace perché oltre a rispettare un design e una grafica che richiamano l’attenzione, offre anche un contenuto molto interessante e utile a chi si occupa di vendite, in questo caso il mio target specifico di riferimento.

Leggi anche: l’Empatia è il Motore dell’Inbound Marketing

CTA che funziona? Pensala in chiave Inbound!

Una call to action altro non è che uno degli strumenti fondamentali di cui si serve l’inbound marketing per mettere in atto la sua strategia vincente: attrarre spontaneamente nuovi clienti!

Il segreto per realizzare CTA efficaci quindi, e con un alto tasso di conversione, è pensarle in chiave inbound, come parte integrante di tutto il processo finalizzato ad ottenere lead di qualità che diventeranno successivamente clienti soddisfatti e fedeli nel tempo.

La ricetta per una CTA di successo? Eccola riassunta in 5 punti:

1) Scegli un testo semplice ma allo stesso persuasivo, ipnotico e dal tono assertivo

2) aggiungi una pennellata di colore in modo che risalti su tutto

3) Utilizza il formato giusto e preferisci una posizione di primo piano

4) Prometti un contenuto di qualità e di reale valore aggiunto

5) Rilassati e goditi il risultato!

E tu come utilizzi le CTA? ? Raccontami la tua opinione nei commenti qui in basso! 🙂


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *