La Retta Via per Creare Campagne DEM Efficaci

La Retta Via per Creare Campagne DEM Efficaci

Non sottovalutare le email, perchè sono il contenuto più letto tra tutti quelli che creerai per una strategia online! E questo fa delle email il più forte di tutti gli strumenti di inbound marketing.

Prova a pensare a tutto ciò che ti serve per trovare nuovi clienti in internet e aumentare i tuoi affari online:

  • I tuoi blog post
  • Le tua landing page
  • Le tue guide e le tue offerte
  • I tuoi post su social network
  • Le tue email

Quale pensi che venga letto dal maggior numero di persone? Ovviamente le email! Perché sono le uniche che vengono spedite direttamente alla loro casella di posta, e che quindi sono proprio sotto gli occhi dei tuoi potenziali clienti!

Il problema, però, è che molte aziende le sottovalutano.

Pensa a una persona che ha visitato il tuo sito aziendale e che ha compilato una landing page dandoti tutte le sue informazioni di contatto. Questa persona è un tuo potenziale cliente da non sottovalutare!

(Se è la prima volta che leggi il mio blog sull’inbound marketing e non sai nemmeno cosa sia una landing page ti consiglio fortemente di leggere la mia guida sull’Inbound Marketing per trovare clienti online).

E tu cosa fai per sfruttare al massimo questa opportunità di acquisire un nuovo cliente (che sai addirittura come contattare)?

Ti dirò la verità: purtroppo molte aziende italiane non si rendono conto di cosa hanno tra le mani se qualcuno lascia loro l’indirizzo email. E non fanno niente. E non agire è una delle cose peggiori che tu possa fare, perché rischi che quel contatto diventi un cliente della concorrenza!

In questo post voglio darti i migliori consigli per avere un alto numero di apertura e di click nei link delle email.

1. Concentrati sul Vero Obiettivo del tuo Cliente

Qual è il vero scopo di un’email? Ottenere una “risposta” dei destinatari: ovviamente non una vera risposta, ma un’azione che dimostri che l’email ha avuto effetto ed è stata utile.

E questo non riesci sicuramente ad ottenerlo se le tue email sono concentrate solo sulla vendita. Immaginati un’azienda che invia solamente email finalizzate alla vendita. Io mi cancellerei subito dal loro database. Tu no?

Allora usa l’empatia, come abbiamo spiegato in L’Empatia è il Motore dell’Inbound MarketingStudia il tuo potenziale cliente e scopri qual è il suo vero obiettivo. Perché questa persona ha bisogno di te? Datti una risposta (o più risposte se hai diversi tipi di clienti ideali) e usa i testi per arrivare dritto ai loro problemi. In questa maniera avrai un testo molto più persuasivo e convincente

2. Personalizza il testo

Sai qual è la cosa più facile che molti software per creare email ti permettono di fare? Personalizzare l’oggetto e il testo interno dell’email con le informazioni specifiche di ogni tuo contatto (ad esempio il suo nome all’inizio dell’email). E c’è un motivo ben preciso se molte aziende lo utilizzano: rendendo la comunicazione più personale, aumenta il coinvolgimento del lettore, le email vengono più aperte e più cliccate!

Non ci credi?

Immagina la differenza tra un’email con oggetto C’è una novità adatta a te e Alessandro, c’è una novità adatta a te. A quale dei due messaggi dai più credito? Io alla seconda, senza dubbi!

Pensa solo che le email che vengono segnate come spam iniziano molte volte con “Caro acquirente”. Oggi sia i software online per l’invio di DEM che software enterprise per il Marketing Online come Hubspot ti permettono di personalizzare in maniera completa ogni email inserendo informazioni personalizzate per ciascun mittente solo con l’uso di un tag apposito nel testo! 

3. Sii al Momento Giusto nel Posto Giusto

Perché le tue email non vengono aperte? Non è detto che sia per forza che alle persone non interessino i tuoi prodotti (se sono contatti creati con l’inbound marketing sono interessati eccome!).

Ti sei mai chiesto se stai mandando le email alle persone giuste nel momento in cui hanno del tempo libero da dedicare alle email?

Ci sono degli strumenti sofisticati come HubSpot che ti permettono di avere tutti i dati di apertura precedenti delle email da parte dei tuoi potenziali clienti. Questo è il modo migliore e più sicuro per essere certo che il tasso di apertura sia il massimo possibile! Non è fantastico?

 4.  Offri qualcosa al tuo lettore

Molte persone al mio corso di Inbound Marketing mi hanno spiegato che il loro problema è che le persone cestinano di continuo tutte le email della loro newsletter. È molto facile che anche tu che stai leggendo questo articolo abbia lo stesso problema. Ma ti sei chiesto se la tua email valga veramente un click? Prima di fiondarti sulla vendita, conquista la fiducia del lettore con un’offerta gratuita e vedrai che i risultati non tarderanno ad arrivare!

Questo è il migliore dei modi per aumentare le interazioni con le email e riportare il traffico verso il tuo sito web! Poi puoi controllare i dati di apertura, di click e il traffico sul sito con i migliori software integrati come HubSpot, che traccia tutte le azioni dei tuoi contatti.


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *