Come scrivere un blog aziendale e perché dovresti averlo

Come scrivere un blog aziendale e perché dovresti averlo

Scrivere e magari guadagnare con un blog, aggiornarlo con costanza con contenuti interessanti e stimolanti per il proprio target di riferimento non è cosa affatto facile. Ma chi ha detto che poi questi sforzi non vengano ripagati?

Per curare un blog ci vogliono le fonti giuste e autorevoli da cui trarre ispirazione, una buona dose di creatività e una certa originalità per distinguersi dalla moltitudine. In questo post ti darò qualche suggerimento utile per trovare le fonti più ottimali per scrivere i tuoi post di successo.

Come scrivere un blog: l’importanza del contenuto

Nei miei articoli sull’Inbound Marketing parlo molto spesso dell’inefficacia del Marketing Tradizionale basato sull’interruzione: questa modalità è ormai obsoleta ed occorre cercare di offrire agli utenti contenuti che soddisfino la loro sete di sapere e di novità, in modo che siano essi stessi ad essere attratti dal nostro prodotto.

I contenuti che produciamo vengono poi indicizzati nei motori di ricerca e, attraverso la SEO, il nostro obiettivo è che compaiono nelle prime pagine.
La difficoltà sta nel fatto che l’utente medio sa benissimo che non tutto ciò che trova su internet può non essere veritiero, per questo motivo è molto importante non solo offrire un buon contenuto ma riuscire anche a dimostrare che questo contenuto è attendibile!

L’ideale è produrre contenuti che siano totalmente originali, ma se ad esempio si tratta di un blog (Blog – Ecco perché devi assolutamente averlo!) è possibile riportare alcuni fatti presi da altre fonti ed esprimere una propria opinione o elaborazione dei fatti che sono stati presentati.
I fatti o gli argomenti possono essere gli stessi ma le conclusioni a cui si possono arrivare sono infinite!

Solitamente è meglio scegliere 5 o 6 fonti autorevoli e iscriversi ai loro feed RSS in modo da ricevere tutti i loro aggiornamenti.
La cosa da evitare assolutamente è quella di copiare interamente l’articolo di un altro blog, infatti i motori di ricerca tendono a penalizzare moltissimo i contenuti duplicati.

Nel caso si prendano intere parti di articoli di altri blog o siti è indispensabile citare la fonte. In questo articoli voglio darti alcuni preziosissimi suggerimenti per poter trovare fonti autorevoli che rispondano alle nostre esigenze.

Ecco le principali fonti da cui attingere:

1) I blogger

Nel settore in cui operi potresti trovare molti blogger che potrebbero essere tuoi ottimi alleati, e con blogger si intendono persone che sono in grado di usare la loro creatività per creare degli articoli molto interessanti e originali. Ancora meglio se il blogger ti consente di seguire i suoi aggiornamenti attraverso i feed RSS.
Di seguito ti riporto 4 caratteristiche indispensabili che deve avere un buon blogger:

Personalità
I blogger solitamente non scrivono articoli “meccanici”, ovvero sono in grado di dare agli articoli un proprio stile di scrittura ed utilizzano moltissimo l’ironia, raccontando vicende legate alla loro vita quotidiana. Il bravo blogger è in grado di divenire un leader di pensiero del suo settore anche senza essere una della massime autorità, ma semplicemente diventando un ottimo opinionista.

Originalità
Come ho detto anche prima, uno dei requisiti fondamentali è l’originalità, dato che gli utenti cercano dal tuo blog ciò che non possono trovare negli altri.
Per essere originale devi anche avere passione sull’argomento che stai scrivendo, infatti se ti limiti a scrivere articoli con l’unico fine di avere un articolo in più da pubblicare sul tuo blog, temo che non sarai in grado di redigere un buon testo che merita di essere tenuto in considerazione.

È sempre così, chi mette realmente passione in qualcosa, avrà maturato tutta una sua serie di idee e proposte che possono rappresentare ottimi contenuti originali per il proprio blog.Credibilità

Naturalmente se sei un blogger devi avere anche una certa credibilità. E’ chiaro che se professionalmente ricopri un ruolo importante nel settore del tuo blog allora sei enormemente avvantaggiato!

Molte volte il blog serve proprio per far aumentare la propria reputazione quando non la si ha, quindi in questo caso occorre puntare su conoscenze approfondite degli argomenti. Infatti i blog che pubblicano contenuti molto interessanti, coinvolgenti ma anche ricchi di particolari tendono ad avere molta credibilità.Frequenza di Pubblicazione

Se sei un blogger ti accorgerai che più passa il tempo più diventa difficile ricordarsi di tenerlo aggiornato, infatti è proprio questa la principale difficoltà dei blog: è molto facile iniziarlo ma è difficile mantenerlo con costanza.

Aggiornare un blog è un’operazione che richiede tempi e sforzi e per avere un’idea di quanto tempo devi aspettare tra una pubblicazione e la successiva puoi guardare i tempi che impiegano i blogger famosi (solitamente almeno 2-3 articoli a settimana sono indispensabili, altrimenti gli utenti penseranno che il tuo blog sia poco attivo).

2) I siti ufficiali

Una delle fonti più sicure è rappresentata dai siti ufficiali che esistono per ogni settore commerciale in cui si vuole operare.
Lo svantaggio dei siti ufficiali è la rielaborazione dei contenuti dato che le fonti ufficiali sono accessibili a tutti, però allo stesso tempo si ha la totale certezza che le informazioni che inseriamo sul blog sono attendibili.

3) Riviste e periodici di settore

Anche le pubblicazione, sia online che offline, possono rappresentare delle ottime fonti per prelevare informazioni utili. A differenza dei siti ufficiali che sono in un numero limitato, le riviste e i periodici di settore sono in gran numero, per questo motivo è molto importante fare una selezione di poche riviste che rispondano alle esigenze previste dagli articoli che vogliamo scrivere. 

Il blog è uno strumento fondamentale per avere successo in rete, ecco perché ogni azienda dovrebbe averlo, non a caso l’Inbound Marketing lo mette al primo posto tra gli elementi da avere per una strategia online efficace.

INBOUND MARKETING + BLOG = SUCCESSO ONLINE


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *