Come scrivere un blog? Ecco cosa tutti vogliono leggere

Inserito da Alessandro Ferrari il 21/12/17 16.00

Come scrivere un blog? Ecco cosa tutti vogliono leggere 

Sapevi che ogni 10 persone che vedono un link a un articolo sui social, 8 leggono il titolo e solo 2 cliccano per leggere il testo completo sul tuo blog aziendale?  Se vuoi che il tuo blog abbia sempre più visitatori devi puntare tutto sul titolo, per fare in modo che sia più interessante e attiri più click. Leggi i miei consigli.

Recenti studi hanno dimostrato che il traffico del tuo blog aziendale può variare del 500% in base ai titoli dei tuoi articoli!

Ecco perché ci devi dedicare il giusto tempo e uno studio approfondito, per capire come farli performare al massimo.

 

Come scrivere un blog: parti dal titolo

Un titolo deve essere ottimizzato:

  • Per la SEO. Non deve superare i 55 caratteri secondo le ultime direttive di Google, altrimenti verrà tagliato e non si leggerà completamente sui risultati delle ricerche. Ti piacerebbe che i tuoi potenziali lettori vedessero un titolo incompleto, che finisce con i puntini?
  • Per i social. Deve essere interessante, accattivante e invogliare a cliccare tutti quelli che vedono il post nella propria newsfeed.

Un titolo deve essere chiaro:

  • Deve far capire il contenuto del testo
  • Non deve svelare nulla, altrimenti nessuno cliccherebbe
  • Contiene dei benefit per il tuo potenziale cliente. Ad esempio “Consigli per scrivere articoli per aumentare i clienti

Un titolo deve essere ricco:

  • Può contenere numeri. Ad esempio “5 motivi per acquistare il prodotto X”
  • Può contenere informazioni utili. Ad esempio “Come ho guadagnato 50.000€ con il video marketing”
  • Può contenere emozioni
  • Può creare empatia con il tuo potenziale cliente.

 

Tipologie di titolo

È stato fatto uno studio su quali siano le migliori tipologie di titolo, dividendoli in 5 classi e chiedendo ad un campione di persone quale preferissero cliccare tra:

  1. Titolo Normale “I modi per rendere più piacevole bere il tè”
  2. Titolo Domanda “Quali sono i modi per rendere più piacevole bere il tè?”
  3. Titolo Come fare a “Come fare a rendere più piacevole bere il tè”
  4. Titolo Numero “30 modi per rendere più piacevole bere il tè”
  5. Indirizzato al lettore “I modi che ti permetteranno di rendere più piacevole bere il tè”

 

Qual è stato il più cliccato?

Quello con il numero è stato quello più scelto, con un click del 36%.

A seguire quello indirizzato al lettore (21%), quello “come fare” (17%), quello normale (15%) e quello a domanda (11%).

 

Perché questi risultati?

Perché i possibili lettori sono sommersi da contenuti di ogni tipo online, e quello che vogliono è sapere il più possibile COSA andranno a leggere. Quindi più preciso è il titolo e più le persone sono portate a cliccare.

 

Esempi di titoli che puoi utilizzare nel tuo blog

Non hai idee per i tuoi prossimi articoli?

Eccone qui alcune sulla tipologia “numero”, da completare con parole che riguardano il tuo settore:

  1. 5 … al limite del geniale
  2. 5 … che non crederai mai su …
  3. 5 … semplici che puoi fare anche in ufficio/a casa
  4. 5 consigli dimostrati per …
  5. 5 fatti che non hai mai saputo su …
  6. 5 semplici trucchi per …
  7. 5 errori che le persone fanno quando …
  8. 5 trucchi che devi sapere prima di …
  9. 5 domande che devi farti prima di …
  10. 5 domande che devi farti quando …
  11. 5 skill che tutti … dovrebbero sapere su …
  12. 5 verità su …
  13. 5 segreti per …
  14. 5 segreti per riuscire a … senza avere…
  15. 5 ragioni per non usare …
  16. 5 trucchi per liberarti da …
  17. Come finalmente … in 5 facili mosse
  18. 5 consigli per garantirti sempre …
  19. 5 bugie su …
  20. 5 cose da fare per …

 

Mettiti subito all’opera creando titoli fantastici per il tuo blog aziendale, e leggi la guida gratuita sull’inbound marketing per sfruttarlo e guadagnare di più con la strategia online:

New Call-to-action

Alessandro Ferrari

Scritto da Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Categorie: Inbound Marketing