Le tempistiche delle tecniche di web marketing

Le tempistiche delle tecniche di web marketing

“Dopo quanto arrivano i risultati dell’inbound marketing?”  Immagino che odi sentirti dire “dipende”, e posso assicurarti che non c’è cosa più brutta da dire anche per un formatore. Ma purtroppo a volte è l’unica verità che si possa dare. Vediamo cosa si può sapere in più sulle tempistiche dell’inbound marketing.

Solitamente, la risposta che viene data è “tra i 6 e i 9 mesi”. Ma ci sono aziende in cui i risultati arrivano molto prima e altre in cui bisogna aspettare di più. Torniamo sempre a quella parola, dipende.

In un’era in cui tutto (soprattutto il marketing e le vendite) devono essere precisi e prevedere esattamente ogni evento ancora prima che accada, posso capire che questa risposta possa essere deludente, magari perché i tempi sono più lunghi di quello che ti aspettavi, ma come direbbe una persona saggia

“Non esistono obiettivi che siano sia importanti, 
sia facili da raggiungere”

La giusta domanda da farsi dopo aver saputo che i risultati arrivano tra i 6 e i 9 mesi di tempo, è chiedersi il perché. Le risposte stanno in una manciata di componenti:

  • I fattori che determinano i risultati per la tua azienda (quali sono gli obiettivi per cui fate marketing online? Avete un ecommerce? Siete una b2b o una b2c? avete bisogno di vendere o di generare lead per un team di commerciali?)
  • La vostra finestra di vendita (quanto ci mette in media una persona a diventare cliente della vostra azienda?)
  • Come aumentare le probabilità di vedere risultati dopo sei/nove mesi

Cosa allunga o accorcia queste tempistiche?

Ci sono due categorie di variabili che possono influenzare i tempi delle delle tecniche di web marketing di cui abbiamo appena parlato, quelle che puoi controllare e quelle che invece non riesci:

Cosa PUOI controllare?

  • Gli obiettivi
  • Il budget e il tempo dedicato alle attività ogni settimana
  • La strategia
  • Come misuri il successo e il fallimento
  • Quanto frequentemente pubblichi i tuoi post e i contenuti
  • Quanto li promuovi
  • La qualità del contenuto

Cosa NON PUOI controllare?

  • L’andamento del mercato
  • Il numero dei tuoi possibili clienti
  • La concorrenza

Come vedi, ci sono pochi elementi che non riesci a controllare, mentre quelli che puoi gestire sono la maggior parte. Per aumentare le tue chance di successo, devi stabilire un piano preciso con tutti gli elementi che dipendono da te e che di conseguenza puoi controllare.

Il Piano

Ecco cosa devi fare:

Step 1. Scegli i tuoi obiettivi. Scegli l’obiettivo più importante per la tua azienda, non deve essere per forza uno di quelli standard del settore, perché ogni azienda ha le sue peculiarità.

Step 2. Valuta le risorse. Sii realista sul tempo e sul budget da impiegare.

Step 3. Determina la strategia. Fai in modo che la strategia sia tua, considerando le tue risorse e i tuoi obiettivi. Quello che funziona per altre aziende potrebbe non funzionare per la tua.

Step 4. Decidi i criteri di controllo. Quali sono i dati che per te significano aver fatto un buon lavoro?

Step 5. Stabilisci la cadenza delle pubblicazioni. Fai in modo che i post siano pubblicati frequentemente per attirare l’interesse dei tuoi potenziali clienti.

Step 6. Utilizza il marketing multicanale. Pubblica i tuoi contenuti anche sui social media in modo che tutti conoscano l’argomento e costruisci relazioni con gli influencers.

Step 7. Crea contenuti che possano essere apprezzati davvero. Ricorda, meglio la qualità della quantità!

Come sono le aspettative realistiche?

Non possiamo stabilire con certezza dopo quanto tempo si possano ottenere i primi risultati, poiché dipende dalla qualità dei tuoi contenuti e da quanto vengono condivisi.

Se vuoi avere un’idea più precisa, quello che ti posso consigliare è di parlare con uno dei migliori esperti di inbound marketing che conosco, Lorenzo Centurelli, e chiedergli se secondo lui la tua azienda è adatta a fare inbound marketing e quanto potresti metterci (nel tuo particolare settore e con il tuo particolare prodotto) ad avere i risultati che cerchi. Clicca qui per metterti in contatto con Lorenzo.

Potrai notare che, nonostante alcuni periodi siano caratterizzati da crescita, ce ne siano altri di decrescita, ma la cosa più importante è non andare in panico. Se hai un piano efficace, i contatti, il traffico e i followers aumenteranno. Al contrario, se i dati continueranno a diminuire per diversi mesi, pensa a cambiare strategia.

Se le tue performance non miglioreranno velocemente, la causa potrebbe essere:

  • Insufficienza di contenuti (online sono importantissimi)
  • Bassa qualità del contenuto
  • Poca ottimizzazione SEO
  • Argomenti non interessanti

Sii razionale nelle tue aspettative. Il content marketing è una strategia a lungo termine, segui i pareri dei tuoi potenziali clienti, concentrati sull’esperienza positiva dei tuoi attuali clienti e segui un corso di inbound marketing per capire come sfruttare al meglio il canale web.


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *