Esempi di Direct Email Marketing a prova di cestino

Inserito da Alessandro Ferrari il 26/07/16 14.30

Esempi di Direct Email Marketing a prova di cestino

Alla base di una buona strategia di Inbound Marketing vi è sempre un direct email marketing efficiente e funzionale, perché grazie alle email si riescono a nutrire tutti i contatti che si sono convertiti sulle Landing Page del tuo sito. Senza campagne email pensate in maniera strategica e realizzate ad opera d’arte, è difficile però che tutti i contatti che accumuli diventino clienti.

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente il tuo database è ricco di nuove leads che vorresti chiudere e convertire in clienti, ma ti sei accorto che non è semplice come sembrava.

Se pensavi che la strategia migliore fosse quella di inviare loro delle email e convincerli che la tua azienda è il leader del mercato, sicuramente sei rimasto deluso da come i tuoi messaggi venissero brutalmente ignorati, senza nemmeno venire aperti.

Non darti per vinto, si tratta di una fase che in molti hanno dovuto affrontare! Per questo oggi voglio spiegarti come fare grazie ad esempi di email marketing perfette.

 

Un Consiglio

Per fare direct email marketing in modo efficace devi sfruttare le informazioni sui tuoi contatti e interagire solo quando sono pronti, senza insistere troppo: inviare email su email in modo compulsivo è un ottimo modo per farsi odiare, quindi stai attento a non esagerare.

Inoltre, non inviare subito proposte di preventivi a persone che hanno compilato una sola form in consideration sul tuo sito, sarebbe troppo prematuro.

 

1.Canva

Arma vincente: semplicità del messaggio e prova istantanea dei contenuti proposti

Esempi di Direct Email Marketing a prova di cestino

Il segreto del successo di Canva è la semplicità. Quando inserisce un nuovo layout invia un’anteprima agli utenti, che cliccando nel link possono provarlo subito.

Come puoi osservare dall’immagine, suscita curiosità e offre all’istante il modo per soddisfarla, ossia accedere direttamente alla pagina del sito in cui provare i nuovi design.  

 

2.BIRCHBOX

Arma vincente: oggetto strategico

Esempi di Direct Email Marketing a prova di cestino

Una strategia molto astuta di Direct Email Marketing è stata seguita da BirchBox, un servizio ad abbonamento che si occupa ogni mese dell’invio di una beauty box, cioè una scatola contenente campioni di cosmetici e prodotti di bellezza da testare.

La mail presenta il seguente oggetto:

Il mese scorso ci siamo dimenticati qualcosa nella tua scatola

L’oggetto è abbastanza accattivante da far incuriosire. Probabilmente i destinatari avranno pensato “Caspita, si sono scordati qualche campione nella mia scatola, vorranno farsi perdonare magari rimediando con un nuovo invio”.

Una volta aperta la mail, si scopre che il contenuto è solo in parte in linea con l’oggetto: nel precedente ordine non mancava nulla, si tratta di un pretesto per dare importanza ad un codice di sconto. Questo coupon sarà senza dubbio apprezzatissimo ma, senza questa strategia, solo pochi utenti avrebbero scoperto la sua esistenza perché in pochi avrebbero aperto l’email. Se l’oggetto fosse stato solamente “sconto per noleggiare un vestito”, sono sicuro che la mail non avrebbe riscosso lo stesso successo.

Qui la psicologia del marketing è stata sfruttata in modo geniale!

 inbound-marketing-pmi

3.Cook Smarts

Arma vincente: interattività

Esempi di Direct Email Marketing a prova di cestino

Questa azienda ogni settimana invia ricette e soluzioni da adottare in cucina, con un menu settimanale da seguire.

Esempi di Direct Email Marketing a prova di cestino

Oppure, idee per creare piatti invitanti ed originali con un layout semplice ma d’effetto.

Esempi di Direct Email Marketing a prova di cestino

Sono contenuti molto interattivi, in cui testo ed immagini sono fusi insieme e l’utente ha un’esperienza di visualizzazione mail diversa dall’ordinario. Per questo, nel food o altri settori in cui è importante il visual, questa potrebbe essere l’idea vincente per aumentare i click nell’email.

 

4.Turnstyle Cycle

Arma vincente: tono amichevole e semplice

Esempi di Direct Email Marketing a prova di cestino

Questa mail di Turnstyle Cycle sembra un messaggio scritto da un buon amico: il design è semplice, evita distrazioni e fa concentrare sul contenuto del testo.

Dà addirittura l’idea di essere stata scritta da qualcuno che comprende il destinatario e che sa quanto poco tempo ha a disposizione. Per questo induce a leggerla fino alla fine, e riesce ad aumentare i click nei link che compaiono.

 

5.Poppin

Arma vincente: offerte esclusive su misura del cliente

Esempi di Direct Email Marketing a prova di cestino

Il successo delle email di Poppin è dato dalle costanti proposte di sconti e coupon, viste dai potenziali clienti come un modo per risparmiare. La strategia adottata è molto efficace, sia per l’acquisizione di nuovi clienti che per fidelizzare gli attuali.

Non creano un testo con immagini annesse, ma testo e immagini che si fondono in un unico elemento. La scelta dei colori sgargianti e la disposizione delle immagini è studiata per fare in modo di convertire la lettura in click.

Le mail sono le colonne portanti di una strategia di Inbound Marketing vincente, ecco perché devono essere curate nei minimi dettagli e seguendo i giusti accorgimenti. Scopri tutti gli altri consigli per creare campagne Direct Email Marketing perfette e convertire i tuoi contatti in clienti con una strategia completa di marketing online scaricando la mia guida gratuita sull’inbound marketing.

impara ad attirare clienti con l'inbound marketing

Alessandro Ferrari

Scritto da Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Categorie: Email Marketing